Igiene e Profilassi

 

La Carie dentale


Con carie dentale si definisce quel processo distruttivo che intacca progressivamente lo smalto e la parte dura del dente fino ad interessarne la polpa.
Si manifesta in seguito alla fermentazione di residui alimentari (zuccheri e amidi) ad opera di microorganismi; ciò porta alla produzione, all'interno del cavo orale, di un ambiente acido favorevole all' intaccamento dello smalto ed alla demineralizzazione del dente.
Anche la placca dentale (pellicola di mucopolisaccaridi) gioca un ruolo importante nella formazione delle carie dentali; si deposita sullo smalto e viene colonizzata da vari batteri cariogeni quali lo Streptococcus mutans.


Vi sono alcuni elementi che contrastano questi processi:


· Cereali integrali (frumento, segale, avena, riso ) ricchi di lectina, sostanza in grado di inibire fermentazioni        cariogene.
· Tè verde (camelia sinesis )ricco di polifenoli; è in grado di inibire attività biologiche di alcuni ceppi batterici.
· Frutta e verdura che con la loro ricchezza di fibre esercitano un'azione meccanica di detersione.